Maternity Shooting – tips

Buongiorno!

pronti per un’altra torrida giornata? io ieri sono stata al fresco delle acque a Monte Gelato, ma non solo per piacere…

FullSizeRender (17).jpg

Da un po’ di tempo a questa parte va molto di moda fare dei servizi fotografici professionali durante la gravidanza (di solito verso l’ottavo mese). Ho spulciato su internet e mi sono fatta un giro sui siti dei fotografi che propongono questo tipo di servizio. La maggior parte delle sessioni sono tenute in studio, e non è difficile immaginare per quale motivo: uno shooting all’esterno presuppone una maggiore preparazione logistica (supervisione preliminare della location, calcolo dei tempi di preparazione tenendo a mente il momento di luce migliore, spostamento fisico dei partecipanti e delle attrezzature)  e un maggior spirito di adattamento dei partecipanti (a partire dalla truccatrice, fino al soggetto fotografico stesso, che dovrà eseguire i cambi d’abito, se previsti, senza poter ricorrere a un comodo camerino). Inoltre, se si tratta di location private, va calcolato il prezzo dell’affitto del luogo.

Per chi non ha mai affrontato un servizio fotografico, inoltre, può essere imbarazzante nei primi momenti trovarsi davanti un obiettivo fotografico, a maggior ragione se nel frattempo il proprio corpo ha subito una trasformazione tanto evidente.

E allora?

Allora ho deciso di divertirmi ad affrontare qualche set, per mettere la mia piccola esperienza professionale a disposizione di questa avventura nuova anche per me, sperando di darvi qualche consiglio valido.

Dunque, come già detto, la maggior parte dei fotografi suggerisce di prenotare lo shooting intorno all’ottavo se non addirittura nono mese di gravidanza. Naturalmente in quel periodo il vero soggetto del servizio, la vostra panciona, sarà ben visibile. Secondo me forse anche troppo! Quello che voglio dire è che mostrare la pancia, per alcune donne, è qualcosa di molto intimo e personale. C’è una percentuale di vergogna mista a pudore che, se anche ultimamente sta scomparendo, potrebbe mettervi in difficoltà davanti a un estraneo armato di macchina fotografica. Quindi, quello che vi consiglio, è di prenotare lo shooting in un momento in cui ancora vi sentite a vostro agio con il vostro corpo. Anche perché ogni gravidanza è diversa, e ogni corpo lo è a sua volta! Se al settimo mese la vostra pancia e ben presente, e le vostre gambe ancora non danno segni evidenti di sofferenza, non aspettate! E magari, prendete accordi con il fotografo, lasciando in sospeso qualche scatto per quando sarete più avanti con la gravidanza.

Fatevi un’idea di che tipo di scatto volete prima di scegliere il vostro fotografo e poi mettetevi su internet e cercatelo! Sceglietelo in base allo stile che amate di più, che più si avvicina alla vostra personalità. Ma non rinunciate alla vostra unicità: quando lo contatterete potrete portargli qualche scatto ad esempio, ma allo stesso tempo potrete essere libere di dire cosa piace a voi per voi. Questo farà sì che i vostri scatti non siamo omologati agli altri, ma che raccontino davvero la vostra attesa.

Scegliete con cura gli abiti che indosserete. Provateli a casa, con comodo, guardandovi allo specchio. Dovete sentirvi a vostro agio, sorridere, mentre li provate. Non abbiate paura di prendere le forbici e tagliare via quel dettaglio superfluo, o di armarvi di spille da balia per stringere quella cucitura: il bello della fotografia è che si può bluffare! Rispettando naturalmente i vostri gusti, io vi consiglierei di non scegliere abiti troppo elaborati: lasciate vedere la silhouette. La vostra forma da mamma è sinuosa e aggraziata, anche se a voi non sembra. Non nascondetela. E se avete dei punti critici da camuffare,fatelo con tessuti morbidi e non troppo pesanti.

Cercate di dormire bene la notte prima del servizio! Le tensioni muscolari del viso sono le peggiori nemiche della vostra bellezza, altro che cellulite!

Richiedete la presenza di una Mua sul set se potete, e se invece fate da sole non esagerate con i colori e i tratti netti, focalizzatevi piuttosto sull’accentuare le ombre del viso (a breve rapirò la mia amica MarymakeUp per darvi qualche informazione in più). Naturalmente parlate anche con lei una volta sul set, mostrandole i vestiti che intendete indossare e il genere di foto che andrete a scattare. A questo proposito può essere utile avere delle foto di make up di riferimento da mostrarle (ma ricordate anche di fidarvi: a volte un trucco bellissimo su una modella potrebbe non “rendere” sulla vostra carnagione o sulla forma del vostro viso).

Tornando alla scelta del luogo dove scattare, è vero, scattare in interno vi darà sicuramente più sicurezza… ma per le più audaci di voi… io consiglierei di prendere in considerazione una location outdoor, in mezzo alla natura magari! Gli stimoli che saprà darvi un set del genere non ha eguali in studio. E le foto, beh… tutta un’altra storia!

L’inconveniente più fastidioso è forse quello di avere gente estranea intorno, curiosi che si fermano a sbirciare… Se scegliete di scattare fuori, in un campo di grano o tra le querce di un bosco, cercate di farlo in orari meno “affollati”, soprattutto se siete timide!

E qualunque sia la vostra scelta, quando sarete davanti all’obiettivo, chiudete gli occhi, prendete coscienza delle tensioni sul vostro viso e respirate. Rilassate gli occhi e aprite e chiudete un paio di volte la mascella. Respirate di nuovo e poi riaprite gli occhi. Il vostro canale di comunicazione più potente sarà proprio lo sguardo: accendetelo!!!

FullSizeRender (18).jpg

Backstage servizio fotografico con Luca Schirano , make up di Gaia Bevacqua, stylist Stefania Nacci 
Backstage video di Enrico Maria Paolini

Una risposta a "Maternity Shooting – tips"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...